Login

Calendario Eventi

<<  Giugno 2016  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Ogliastra. Bornioli: infrastrutture ferme, tante criticità e ritardi. La Regione intervenga

Alta disoccupazione, servizi a rischio, infrastrutture ferme e imprese costrette a operare in un contesto sempre competitivo. «È gravissimo - sottolinea Bornioli - che risorse per 280 milioni di euro stanziate da anni per infrastrutture strategiche restino bloccate. Risultato: le principali arterie stradali sono incompiute, aeroporto chiuso, un porto a pezzi da riqualificare ed ora senza gru, un’area industriale in grave stato di degrado e senza lotti disponibili per le imprese. Emblema di un tale disastroso immobilismo è la nuova SS125, in capo all’Anas. I lavori per i lotti mancanti, già appaltati, sarebbero dovuti iniziare già lo scorso anno ma nonostante i ripetuti annunci l’apertura dei cantieri slitta di mese in mese a data da destinarsi».

Visite aziendali | Bornioli incontra i vicepresidenti Bitti e Sanna

Bornioli ha incontrato stamattina i vicepresidente Lorenzo Sanna e Giovanni Bitti per fare il punto sulla situazione economica e produttiva del Marghine e lo stato di salute delle imprese del territorio. Tra i temi all'ordine del giorno, l'area industriale di Tossilo e le problematiche del settore manifatturiero nella Sardegna centrale. L'incontro è stata l'occasione per visitare le aziende EG Industrie Gragiche e gli stabilimenti della Foi a Tossilo.

Incontro con la Fondazione ITS Sardegna di Macomer sulle attività in programma

Bornioli ha incontrato stamattina a Macomer il presidente della Fondazione ITS Sardegna di Macomer Raffaele Franzese per fare il punto della situazione sulle nuove attività e i corsi in programma a partire dal prossimo autunno. L'incontro è stata l'occasione per tracciare un bilancio su quanto fatto nel corso dell'ultimo anno e sui risultati raggiunti. Le iscrizioni ai corsi nei settori dell'agroindustria e della bioedilizia scadono il prossimo 30 settembre.

Dibattito | La Sardegna centrale e le sue zone interne. Quale futuro?

Il Nuorese e la Sardegna centrale attraversano un momento di fortissima difficoltà, una crisi che non riguarda solo l'economia e il sistema produttivo ma anche il mondo politico e il sistema istituzionale. Prendendo spunto da un articolo del giornalista Luciano Piras Atene sarda capitale degli insulti, in una lettera aperta pubblicata sulla Nuova Sardegna di domenica scorsa 12 giugno, Bornioli ha richiamato l'attenzione sulla crisi di rappresentanza che sta coinvolgendo il nostro territorio incapace di reagire e di far valere le proprie ragioni di fronte a una politica disattenta e a una situazione economica e sociale ancora difficile. Leggi tutti gli interventi.

Lettera aperta di Bornioli: il Nuorese, territorio dimenticato e incapace (finora) di reagire

Stamattina nelle pagine della Nuova Sardegna, lettera aperta del Presidente Roberto Bornioli che ha preso spunto da un recente articolo del giornalista Luciano Piras Atene sarda capitale degli insulti nel quale, tra le altre cose, si richiamava l'attenzione sul fatto che «Nuoro sia travolta da una crisi di rappresentanza che lascerà il segno nella storia. Una crisi di rappresentanza - ha evidenziato il presidente di Confindustria Sardegna Centrale - che sta coinvolgendo l'intero territorio sempre più in difficoltà nel far valere le proprie istanze». Leggi l'intervento completo di Bornioli sulla Nuova Sardegna del 12 giugno 2016.

Zone interne ed energia al centro dell'incontro tra Bornioli e il presidente Pigliaru a Cagliari

Nel pomeriggio di oggi, insieme alla delegazione di Confindustria Sardegna, il presidente Roberto Bornioli ha incontrato a Villa Devoto a Cagliari il presidente della Regione Francesco Pigliaru e l’assessore all’industria Maria Grazia Piras. Nel corso dell’incontro, accanto ai temi di carattere regionale su energia, trasporti e continuità territoriale, sono stati affrontati anche temi specifici riguardanti la Sardegna centrale e le zone interne.

Progetto Ogliastra | Riunione della Cabina di regia venerdì 27 maggio 2016

Si è svolta nel pomeriggio a Tortolì la Cabina di regia sul Progetto Ogliastra. Al centro dell'incontro la definizione e l'iter di approvazione del progetto di rilancio del territorio ogliastrino. Nell'ambito del progetto, Confindustria ha presentato tre schede progettuali, contenenti misure di sostegno al manifatturiero, alla nautica e al turismo, tre settori chiave per l'economia ogliastrina. Insieme al presidente Bornioli, hanno partecipato il consigliere regionale Franco Sabatini, i sindaci di Lanusei e Tortolì Davide Ferreli e Massimo Cannas, i segretari confedereali di Cgil Cisl e Uil Giacomo Pani, Peppino Fanni e Mario Arzu.

Tilocca (Ance Sardegna): nel 2016 appalti ridotti del 60 per cento. Troppa burocrazia

Nel primo trimestre del 2016 gli appalti pubblici in Sardegna registrano un segno meno e un calo del quasi il 60 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, passando dai 179 milioni di euro del 2015 ai 75 milioni del 2016. «Le imprese sarde soffrono - ha detto il presidente dell'Ance Sardegna Pierpaolo Tilocca intervistato dall'Unione Sarda - È un calo maggiore di quanto ci aspettavano e credo che andrà peggio».

Cultura | Il museo MAN di Nuoro polo d'attrazione per Nuoro e tutto il centro Sardegna

Da poco più di diecimila visitatori nel 1999 ai quasi cinquamila del 2015, in quindici anni il Museo d'Arte contemporanea della provincia di Nuoro ha compiuto uno straordinario salto di qualità che confermano le enormi potenzialità che le attività dell'industria cultura hanno nella Sardegna centrale e le zone interne. Leggi in allegato l'articolo della Nuova Sardegna sul museo MAN a Nuoro.

ITS Sardegna di Macomer | La formazione post-diploma per tecnici di qualità

Scuola e imprese sempre più vicine grazie ai corsi tecnici specialistici dell'ITS Sardegna di Macomer, l'istituto post-diploma che forma super-tecnici in settori chiave dell'economia locale, quali l'agroalimentare, l'efficienza energetica e la bioedilizia. «Le nostre imprese hanno e avranno sempre più bisogno di personale qualificato, con alte competenze tecniche - ha sottolineato Bornioli - e l’ITS Sardegna di Macomer risponde a questa esigenza». I prossimi corsi partiranno ad autunno 2016.

Eccellenze | Panificio Bulloni di Bitti conquista il primo posto al Premio Roma 2016

Il panificio dei fratelli Bulloni di Bitti protagonista della XIII edizione del premio Roma 2016 imponendosi nella sezione nazionale del concorso capitolino dedicato ai migliori pani e prodotti da forno tradizionali. Su 107 prodotti presentati il panificio Bulloni si è posizionato al primo posto con il suo pane carasatu integrale, un pane speciale prodotto secondo un'antica ricetta tradizionale.

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version