Login

Calendario Eventi

<<  Luglio 2024  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    

INCENTIVI Credito di imposta investimenti Zes Unica Sud - domande fino al 12 luglio

C'è tempo fino al prossimo 12 luglio 2024 per presentare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate utile ad accedere al credito d’imposta ZES Unica Mezzogiorno. Il bonus è riconosciuto in relazione a progetti di investimento destinati a strutture produttive già esistenti o che vengono impiantate nelle regioni del Mezzogiono (Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia) e nelle zone assistite della regione Abruzzo. Il credito d’imposta è commisurato alla quota del costo complessivo dei beni acquisiti o degli investimenti immobiliari realizzati dal 1° gennaio 2024 al 15 novembre 2024 nel limite massimo, per ciascun progetto di investimento, di 100 milioni di euro. Non sono comunque agevolabili i progetti di investimento il cui costo complessivo sia inferiore a 200.000 euro. Il modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta è stato approvato con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate n. 262747 dell’11 giugno 2024 unitamente alle istruzioni per la compilazione. Per leggere la circolare accedi all'area riservata con le credenziali aziendali. Per recuperare nome utente e password scrivi a segreteria@assindnu.it o chiama gli Uffici: 0784-233314.

Fondazione ITS Academy Energia Sardegna - Eletto nuovo Direttivo

La Fondazione Its Academy Energia Sardegna - di cui la nostra Associazione è socio fondatore - ha eletto il nuovo direttivo nel corso dell'assemblea di partecipazione tenuta a Macomer nella sede della Fondazione mercoledì scorso 19 giugno. Alla carica di presidente è stato riconfermato Sergio Masia, per il Comune di Macomer è stato eletto il sindaco Riccardo Uda, per lo Ial Sardegna Antonio Demontis, per Confindustria Sardegna Centrale è stato nominato il presidente Giovanni Bitti, Paolo Boi eletto in rappresentanza di Monolit Web, Antonello Monsù per l'Università di Sassari e Massimo De Pau per le scuole di riferimento. 

BANCOPASS | 4 mini corsi sull'utilizzo dell' utenza gratuita per le imprese associate

Le imprese associate che hanno attiva un'utenza BANCOPASS o che la attiveranno a breve saranno invitate a partecipare a 4 brevi incontri (in modalità webianar) a cadenza mensile, che si svolgeranno da settembre a dicembre 2024, per scoprire con la guida degli esperti dell’associazione e in modo pratico quanto sia semplice utilizzare le funzioni principali di Bancopass e i benefici che queste possono portare alla gestione aziendale.

Insediamento del nuovo Comitato Piccola Industria. Il Presidente è Donatello Cherchi

Si è tenuta in data 11 giugno 2024 la riunione di insediamento del Comitato Piccola Industria che ha eletto il suo Presidente nella persona di Donatello Cherchi, amministratore della INERTI & CALCESTRUZZI S.R.L. con sede a Nuoro. Il delegato del Comitato PMI in Consiglio generale è Marco Dessena, amministratore della DESSENA COSTRUZIONI SRL di Orosei. Il Comitato Piccola Industria tutela le micro e piccole imprese fino a 15 dipendenti e ne promuove lo sviluppo partecipando con le proprie rappresentanze alla formazione e alla gestione della politica generale dell'Associazione e in linea con la stessa.

Le nostre imprese alla Presidente Todde: ci siamo e continueremo a fare la nostra parte

Una fiscalità incentivante per attrarre giovani e imprese nelle aree interne e montane, piena operatività delle aree industriali, spinta al manifatturiero e alle filiere strategiche con strumenti ad hoc per sostenere chi eroicamente continua a investire nella Sardegna centrale: sono queste alcune delle priorità che gli imprenditori hanno condiviso con la Presidente della Regione Sardegna Alessandra Todde nel corso dell’incontro svolto martedì 4 giugno nella sede della Camera di commercio a Nuoro. «Come imprese continueremo a fare la nostra parte e in questi anni abbiamo fatto enormi passi in avanti per migliorarci in un territorio che invece è rimasto fermo. Servono misure urgenti per frenare la desertificazione produttiva e lo spopolamento di imprese e cittadini, soprattutto giovani che da tempo non ritengono più attrattivo vivere e investire nel territorio. Da parte della politica ci aspettiamo un approccio nuovo e la consapevolezza che senza il contributo della Sardegna centrale e dei nostri paesi, la Sardegna non può ripartire. Servono scelte coraggio e la volontà politica di porre la Sardegna centrale tra le priorità della prossima legislatura – ha sottolineato il Presidente Giovanni Bitti nella sua relazione introduttiva -. Oggi abbiamo illustrato le nostre priorità, alcune iniziative possono essere prese nell’immediato, per altre ci vorrà più tempo ma riteniamo che con la giusta determinazione si potrà arrivare al risultato. Consulta la rassegna stampaLeggi tutto

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version