WELFARE AZIENDALE | Pubblicato il bando #Conciliamo. Scade il 15/10

 Welfare aziendale 

Bando #Conciliamo

Invio proposte progettuali entro il 15 ottobre pv

 

Nella Gazzetta Ufficiale del 3 settembre 2019 è stata data comunicazione dell'avvenuta pubblicazione nel sito del Dipartimento per le Politiche della Famiglia del bando #Conciliamo, diretto a promuovere il welfare aziendale nelle imprese.

Possono presentare domanda di finanziamento:

  • le imprese e le società cooperative aventi almeno 50 lavoratori e lavoratrici dipendenti a tempo indeterminato nelle sedi legali presenti sul territorio nazionale;
  • i consorzi e i gruppi di impresa purché tutti i partecipanti al soggetto collettivo siano finanziabili singolarmente e purché il capofila dei consorzi e dei gruppi di imprese abbia almeno 50 dipendenti a tempo indeterminato nelle sedi legali presenti sul territorio nazionale.

Confindustria si è già attivata per ottenere dal Dipartimento un chiarimento che precisi che nell'ambito dei soggetti collettivi rientrino anche le Reti di impresa.

I beneficiari devono contribuire ai costi del progetto con un co-finanziamento con risorse finanziarie pari ad almeno il 20% del totale dell'importo richiesto ovvero con risorse umane, beni e servizi messi a disposizione dai soggetti proponenti quantificabili nella percentuale suddetta

La richiesta di finanziamento per ciascuna iniziativa progettuale deve essere compresa tra un minimo di 500.000 euro e un massimo di 1.500.000 euro

Le proposte progettuali possono riguardare :

  • la flessibilità oraria e organizzativa (banca del tempo; telelavoro o smart working; part time; assunzioni a termine; permessi e congedi);
  • la promozione e il sostegno della natalità e della maternità, nonchè reinserimento delle lavoratrici e dei lavoratori dopo un periodo di assenza dal lavoro per motivi legati ad esigenze di conciliazione (incentivi alla natalità; specifiche iniziative formative per assenze di lungo periodo);
  • interventi e servizi ( servizi di supporto alla famiglia; tutela della salute, cargivers; time saving; mobilità; flexible benefit e ulteriori misure di sostegno ai dipendenti; piani di comunicazione).

Le proposte progettuali dovranno pervenire entro il 15 ottobre 2019.

La dotazione finanziaria dell'Avviso è pari a 74 milioni di euro.

 

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Francesca Puddu - Comunicazione Associativa
Telefono: 0784 233311
Fax: 0784 233301
E-mail: f.puddu@assindnu.it

Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version