Misure di ingresso in Italia per viaggiatori provenienti da Romania e Bulgaria

Vista l'evoluzione del quadro epidemiologico, il ministro della Salute ha firmato l'ordinanza con cui vengono prolungate le misure restrittive per chi è stato in Romania e Bulgaria e si elimina l'Algeria dalla lista di Paesi extra Ue i cui cittadini hanno possibilità di accesso in Italia, con obbligo di quarantena, anche senza i comprovati motivi di urgenza.

Come disposto fino al 31 luglio 2020, i viaggiatori in ingresso in Italia, dopo un soggiorno o un transito in Romania o in Bulgaria nel corso dei precedenti 14 giorni, continueranno a essere soggetti alla misura dell'isolamento fiduciario per 14 giorni.

Sono esenti da tale misura esclusivamente gli equipaggi e il personale viaggiante dei mezzi di trasporto. Al momento non esistono ulteriori eccezioni a queste regole.

 

Per informazioni rivolgersi all'Associazione degli Industriali della Sardegna Centrale
Referente: Francesca Puddu - Comunicazione Associativa
Telefono: 0784 233311
Fax: 0784 233301
E-mail: f.puddu@assindnu.it
Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version