IMPRESE CULTURALI | Credito d'imposta al 30 per cento

In collaborazione con 

 

 

CREDITO D'IMPOSTA PER LE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE 

 

La legge di Bilancio 2018 ha istituito un credito di imposta in favore delle imprese culturali e creative. 

Il bonus fiscale vale per il 30% dei costi sostenuti per attività di sviluppo, produzione e promozione di prodotti e servizi culturali e creativi.

L’agevolazione sarà attribuita nel limite di spesa di 500.000 euro per il 2018 e di 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2019 e 2020.

 

»»» Cosa manca per l'attuazione 

 

Sono due i provvedimenti necessari per rendere operativo lo strumento:

  • un decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali, da adottare entro il mese di marzo 2018 (90 giorni dall’entrata in vigore della legge di Bilancio 2018) sentite le competenti Commissioni parlamentari e previa intesa in sede di Conferenza Stato-Regioni e Province autonome, dovrà definire la disciplina della procedura per il riconoscimento della qualifica di impresa culturale e creativa e per la definizione di prodotti e servizi culturali e creativi;
  • un decreto interministeriale (Ministro dei beni e delle attività culturali-Ministro dell’economia e delle finanze), da adottare entro 90 giorni dall’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2018 (1° gennaio 2018), dovrà fissare le norme applicative.
Modifica Visualizzazione: Mobile Version | Standard Version